Quasi tutti i più moderni smartphone e dispositivi top di gamma, partendo dall’iPhone 8 e dal Samsung Galaxy S8 fino alle versioni attualmente disponibili sul mercato, hanno il supporto al Bluetooth 5 inserito nell’elenco delle specifiche.

La domanda a cui cercheremo di rispondere è Che cos’è il Bluetooth 5 e cosa cambia rispetto allo standard precedente?

Il Bluetooth 5 è l’ultima versione dello standard per la comunicazione wireless Bluetooth tra dispositivi, viene usato per collegare cuffie wireless ad altri dispositivi audio, ma anche tastiere, mouse e controller senza fili; inoltre, questa tipologia di collegamento viene usata anche per far comunicare dispositivi di casa intelligente e Internet of Things.

La nuova versione del Bluetooth porta dei miglioramenti interessanti ma solo se utilizzata con dispositivi e periferiche compatibili, quindi, non si notano differenze se anche uno solo dei device non supporta il Bluetooth 5.

Tuttavia, il Bluetooth 5 è compatibile con le versioni precedenti, ma se si acquistano periferiche che supportano questo nuovo standard, si noterà un netto miglioramento delle prestazioni.

cos'è il Bluetooth 5

Bluetooth 5 e Low Energy

La specifica Low Energy è stata introdotto con il Bluetooth 4.0, con questa nuova versione dello standard vengono apportati netti miglioramenti, infatti, la funzione è stata progettata per ridurre l’utilizzo di energia delle periferiche Bluetooth, in origine era utilizzata per dispositivi indossabili, beacon e altri device con bassa potenza ma con alcuni restrizioni.

Infatti, per esempio, le cuffie wireless non potevano essere collegati al dispositivo con Bluetooth Low Energy, mentre con la versione 5.0 tutti i dispositivi audio possono farlo, il che vuol dire un consumo energetico basso e maggiore durata della batteria.

Bluetooth 5 e Dual Audio

Il Bluetooth 5 ha anche una funzione che permette di riprodurre l’audio su due dispositivi collegati contemporaneamente, quindi, in termini pratici, si possono avere due paia di cuffie collegate allo stesso smartphone. È possibile anche trasmettere due sorgenti audio diverse a due dispositivi audio in contemporanea, in modo da poter ascoltare due brani musicali diversi in streaming dallo stesso  

Questa funzione è chiamata “Dual Audio” è la troviamo a partire dal Samsung Galaxy S8.

Bluetooth 5, velocità e distanza

come funziona il Bluetooth 5

Tra i vantaggi principali dello standard Bluetooth 5.0 c’è la maggiore velocità e maggiore distanza, quindi siamo davanti a una versione che non solo opera più velocemente ma lo fa anche a distanze maggiori rispetto ad altre versioni.

Il Bluetooth 5 ha una portata 4 volte superiore, due volte la velocità e otto volte la capacità del messaggio di trasmissione rispetto alle versioni precedenti; precisamente i dispositivi possono usare velocità di trasferimento dati fino a 2Mbps, il doppio della versione Bluetooth 4.2 e comunicare su distanza che raggiungono anche i 240 metri, ben 4 volte i 60 metri consentiti fino ad ora.

La portata aumentata è ottimale per i beacon Bluetooth e altri dispositivi che inviano una piccola quantità di dati o li possono inviare lentamente ma vogliono comunque comunicare su distanze maggiori, il tutto a basso consumo energetico.

In quali casi si nota la differenza tra il Bluetooth 5 e la versione 4.2?

Gli appassionati di musica sono sicuramente quelli che noteranno maggiormente la differenza, soprattutto utilizzando uno smartphone Android e periferiche che supportano il Bluetooth 5, l’esperienza audio sarà decisamente superiore.

Anche gli utenti che sono in possesso di un iPhone sono in grado di ottenere un’esperienza migliore con le cuffie AirPods o Beats di Apple, grazie al chip integrato W1, inoltre, il Bluetooth 5 dovrebbe anche offrire un migliore supporto all’utilizzo di cuffie di terze parti sugli iPhone.

Nel caso di mouse e tastiera, invece, si può assistere a una notevole differenza nei consumi più ridotti con un risparmio energetico più importante, ma a livello pratico non si evidenziano grandi cambiamenti.